TwitterFacebookGoogle+

Pakistan: Idc, pronti a sviluppare modello Pmi Italia

(AGI) – Karachi, 31 lug. – Sviluppare le relazioni bilaterali Italia-Pakistan ma, soprattutto, riuscire a sviluppare il modello Pmi attraverso partnership tra piccole e medie imprese italiane e pakistane. E’ l’obiettivo dell’Idc, l’Italian Development Committee che, in questi giorni, ha rinnovato il suo management eleggendo un nuovo Comitato centrale esecutivo composto da 12 membri. Ad annunciare il direttivo e’ stato il segretario generale dell’organizzazione Amnah Gul Muqr. Presidente del nuovo comitato sara’ Aarij Iqbal, del gruppo Alpha Penta, e vicepresidente Hassan Askari, di Cesco; Aamir Butt di Scanwell Logistics assumera’ il compito di tesoriere dell’organizzazione. Tra gli obiettivi quello di continuare a focalizzare le aree di mutuo interesse tra Italia e Pakistan “per aiutare lo sviluppo delle relazioni bilaterali tra i due Paesi. Idc ha realizzato dei consorzi di imprese, per un valore di 400 milioni di dollari, pronte a investire in infrastrutture e progetti nel settore trasporti nel Paese. Tra gli obiettivi del Comitato quello di essere organismo accreditato alla Camera Italiana di Commercio nei prossimi anni. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.