TwitterFacebookGoogle+

Panama Papers, "piratato" studio avvocati al centro dello scandalo

Parigi – La Francia chiedera’ all’Ocse (l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo economico) di classificare Panama come un paradiso fiscale, alla luce dello scandalo dei Panama Papers. Lo ha reso noto il ministro delle Finanze, Michel Sapin. A una domanda di un giornalista della radio francese Europe 1, Sapin ha detto di augurarsi “che l’Ocse si riunisca perche’ la stessa decisione (gia’ presa dalla Francia) sia adottata dall’insieme dei Paesi interessati”. Martedi’ Sapin ha informato il Parlamento che la Francia inserira’ Panama sulla sua lista dei “Paesi non collaborativi”.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.