TwitterFacebookGoogle+

Papa: capovolgere logica del potere, su elite prevalgano umili

(AGI) – L’Avana, 20 set. – “Lontano da ogni tipo di elitarismo, l’orizzonte di Gesu’ non e’ per pochi privilegiati”. Papa Francesco lo ha voluto ricordare nella Plaza de la Revolucion, cuore dell’Avana. Alla domanda “Chi e’ il piu’ importante?” che i discepoli si rivolgevano nella liturgia di oggi, quella di Gesu’ e’ “una risposta semplice: ‘se uno vuole essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servitore di tutti”. Ma attenzione, ha ammonito il Pontefice “dobbiamo guardarci, dalla tentazione del ‘servizio’ che ‘si serve'”. “Esiste – infatti – una forma di esercizio del servizio che ha come interesse il beneficiare i ‘miei’, in nome del ‘nostro’. Questo servizio lascia sempre fuori i “tuoi”, generando una dinamica di esclusione. “La vita autentica – ha spiegato alla folla immensa dei fedeli – si vive nell’impegno concreto con il prossimo. Cosi’ “Gesu’ sconvolge la logica” dei discepoli di allora che “e’ anche la nostra” di oggi. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.