TwitterFacebookGoogle+

Papa chiede atto di clemenza per i carcerati, "tutti possiamo sbagliare"

Mille detenuti in permesso premio e quattromila tra familiari, agenti di custodia e volontari hanno assistito in San Pietro alla celebrazione presieduta dal Papa in occasione del Giubileo dei carcerati

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.