TwitterFacebookGoogle+

Papa Francesco agli scout: “Giovani, non siate fermi. La pensione arriva a 65 anni”

“La pensione arriva a 65 anni. Un giovane non deve andare in pensione mai, deve andare con coraggio avanti”. Papa Francesco interviene al telefono intorno alle 11 durante la messa conclusiva della Route 2014 degli scout Agesci a San Rossore. Alla celebrazione, presieduta dal cardinale Angelo Bagnasco, ha partecipato anche il premier italiano Matteo Renzi con la moglie Agnese. Bergoglio invita i giovani a “camminare con coraggio” e a non andare “in pensione” perché “il mondo ha bisogno di giovani che abbiano un orizzonte”.

Il Papa ha prima salutato e si è scusato di aver potuto partecipare personalmente, ha poi citato uno dei temi del raduno scout, tratto dall’Apocalisse. “Vi auguro – ha detto – che questa strada del coraggio sia vostra, il coraggio è un atteggiamento dei giovani, il mondo ha bisogno di giovani coraggiosi, non timorosi, di giovani che si muovano per strada, con i giovani fermi non andiamo avanti – ha aggiunto – che abbiamo un orizzonte dove andare, e non giovani che vadano in pensione, no – ha rimarcato – un giovane deve andare avanti con strade di coraggio, avanti voi, questa sarà la vostra vittoria per aiutare a cambiare questo mondo, a farlo molto migliore. Se avete riflettuto sull’Apocalisse e sulla città nuova, ecco, fare una città nuova, questo è il vostro compito, fare una città nuova con la verità, la bontà, la bellezza”.

“Non abbiate paura – ha aggiunto – la vita è vostra, non lasciatevi rubare la speranza, la vita è vostra per farla fiorire, l’umanità ci guarda in questa strada di coraggio e ricordatevi, la pensione arriva a 75 anni, un giovane non deve andare in pensione mai, deve andare con coraggio, avanti”. “Prego che il Signore vi dia la benedizione – ha concluso – vi benedico, e per favore vi chiedo di pregare per me”.

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.