TwitterFacebookGoogle+

Papa: i giovani non abbiano paura

CdV – “Oggi si sta giocando, nel mondo, una partita in cui non c’è posto per i supplenti: o giochi da titolare, o sei fuori. Dio ti chiama a creare speranza. Dio ti chiama a ricevere misericordia e a dare misericordia. Dio ti chiama ad essere felice. Non avere paura! Non avere paura! Giocatela tutta! La vita è così”. Atteso tra poche ore a Cracovia per la Giornata Mondiale della Gioventù, Papa Francesco ne ha anticipato i contenuti in un videomessaggio ai giovani del Texas, che non possono partire per la Polonia e celebrano la loro Gmg a casa, cioè “molto vicino al Messico, molto vicino all’America Latina. E so che siete riuniti per unirvi spiritualmente alla Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia”.

“Voglio – assicura Francesco ai ragazzi – stare vicino a voi. Voglio dirvi di guardare sempre avanti, guardate sempre l’orizzonte, non lasciate che la vita vi metta muri davanti, sempre guardare l’orizzonte”.

I ragazzi, raccomanda il Pontefice, abbiano “sempre il coraggio di volere di più, di più, di più… con coraggio, però. E allo stesso tempo, non dimentichino di guardare indietro all’eredità che avete ricevuto dai vostri avi, dai vostri nonni, dai vostri genitori; all’eredità della fede, quella fede che ora voi avete nelle vostre mani per guardare avanti”. “Io so – continua Francesco rivolto ai ragazzi del Texas – che alcuni di voi mi chiederanno: ‘Padre, sì, Lei ci dice di guardare l’orizzonte e di ricordare cose, però oggi cosa faccio?’ Giocati la vita! Oggi prenditi la vita come viene e fai del bene agli altri. Prendi la memoria ricevuta, guarda l’orizzonte e oggi prendi la realtà e portala avanti, falla fruttare, rendila feconda. Dio ti chiama ad essere fecondo! Dio ti chiama a trasmettere la vita”.

“Vi auguro – conclude il Papa – un bell’incontro di giovani, uniti alla Giornata della Gioventù, uniti ai giovani che sono a Cracovia. Abbiate entusiasmo e andate avanti! Che la Vergine abbia molta cura di voi e che Gesù vi benedica. E per favore non dimenticate di pregare per me. Grazie”. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.