TwitterFacebookGoogle+

Papa in Svezia per i 500 anni della Riforma Luterana

CdV – Papa Francesco è a Malmo, in Svezia per partecipare “alla commemorazione ecumenica del V centenario della Riforma Luterana e incontrare la comunità cattolica”, ha precisato lui stesso in un messaggio al presidente Mattarella. Ad attenderlo al suo arrivo all’aeroporto, il premier Stefan Lovfen con altre autorità civili e religiose, tra cui una ministra verde e afro-svedese: Alice Bah Kuhnke, titolare del dicastero per la cultura e la democrazia. 45 anni, figlia di un gambiano e di una svedese, la signora è membro del Sinodo luterani di Svezia ed è stata una giornalista televisiva prima di diventare segretario generale dell’organizzazione svedese per il commercio equo e solidale.

Nel volo verso Malmo, Papa Francesco ha fatto un cenno indiretto alle polemiche dei giorni scorsi sulla sua decisione di partecipare alla commemorazione. “E’ un viaggio importante – ha detto ai giornalisti che volano con lui – perché è un viaggio molto ecclesiale nel campo dell’ecumenismo. Il vostro lavoro aiuterà molto perché la gente lo capisca bene”. Come è noto il prefetto dell’ex Sant’Uffizio, cardinale Gerhard Ludwig Muller, ha detto che “per i cattolici non c’è nulla da festeggiare nell’anniversario della Riforma”. E in un’intervista pre viaggio il Papa ha risposto: “non si può essere cattolici e settari.

Plauso dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha inviato un messaggio al Papa in occasione del viaggio: “L’Italia guarda con attenzione a questa missione, che rappresenta una tappa di primaria rilevanza nel dialogo ecumenico”. “La sua presenza alla commemorazione comune luterano-cattolica della riforma – ha aggiunto Mattarella – lancia un messaggio di concordia e pace all’Europa e al mondo intero e costituisce viva testimonianza dell’impegno da tempo profuso per alimentare un fecondo dialogo che consenta il superamento delle divisioni nel mondo cristiano”.

 (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.