TwitterFacebookGoogle+

Papa: nessuna religione giustifichi violenze in Iraq e Siria

Papa: nessuna religione giustifichi violenze in Iraq e Siria(AGI) – CdV, 2 ott. – “Non vi sono ragioni religiose, politiche o economiche che possono giustificare cio’ che sta accadendo a centinaia di migliaia di donne, uomini, bambini innocenti” in Iraq e Siria. Lo afferma papa Francesco in un discorso rivolto a Mar Dinkha IV, patriarca della Chiesa Assira d’Oriente. Francesco ricorda le “guerre” e le “violenze” che “stanno colpendo i cristiani e gli appartenenti ad altre minoranze religiose, specialmente in Iraq e Siria”. “Quando pensiamo alla loro sofferenza – aggiunge – ci viene spontaneo andare oltre la distinzione di rito o di confessione”. .
Vai sul sito di AGI.it

Vai all’articolo originale su AGI >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.