TwitterFacebookGoogle+

Papa, varca da solo il cancello di Auschwitz

Auschwitz – Papa Francesco ha varcato da solo il cancello del Campo di concentramento di Auschwitz. Poi ha camminato lungo il viale fermandosi infine, da solo, a riflettere e pregare.

Francesco ai polacchi “non isolatevi”

Il Pontefice è rimasto oltre 15 minuti su una panchina di fronte a una forca dove impiccavano gli internati ribelli per incutere timore negli altri. Era assorto con le mani unite e gli occhi semichiusi. Poi si e’ alzato ed e’ andato a baciare uno dei pali della forca. Quindi gli si è avvicinata una vetturetta da golf per accompagnarlo al blocco 11.

Davanti ad uno dei “blocchi” dove erano uccisi gli internati con le “docce a gas”, il Papa ha salutato 11 sopravvissuti. L’ultimo gli ha consegnato una candela con la quale Francesco ha acceso una lampada. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.