TwitterFacebookGoogle+

Pedofilia a Napoli: abusa dei pazienti minori, arrestato un fisioterapista

Un fisioterapista di 54 anni è stato arrestato dalla polizia nel Napoletano per pedofilia. L’indagine della VI Sezione della Squadra Mobile partenopea è nata della denuncia sporta dalla madre di una ragazzina di meno di 14 anni nei confronti dell’uomo, che lavora in un centro di riabilitazione nel quartiere di Napoli di Posillipo, per presunti abusi sessuali commessi nei confronti della sua giovane paziente. L’inchiesta, che si è avvalsa anche di attività tecniche, ha indicato che il terapista aveva infastidito anche un’altra paziente minorenne. Oggi le attività tecniche hanno mostrato inequivoci atti sessuali ai danni di un’altra piccola paziente, e gli agenti hanno dovuto intervenire. L’uomo è stato arrestato in flagranza e su disposizione del magistrato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale. L’arresto del fisioterapista e’ stato convalidato e il gip di Napoli ha disposto per l’uomo i domiciliari.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.