TwitterFacebookGoogle+

Pedofilia, in 23mila pagano 500 euro per vedere foto di abusi su neonati

20141011_c4_pedometer Sono stati 23.100 visitatori che hanno guardato e scaricato immagini di neonati violati pagando 500 euro, il prezzo che permette di acquistare con una mail la sequenza di foto con piccolissimi violentati e torturati, che è possibile ricevere su proprio tablet o smartphone. È l’ultima scoperta su Internet dell’all’associazione Meter onlus, fondata da don Fortunato Di Noto, che ha denunciato tutto alla polizia postale della Sicilia orientale, con sede a Catania.

Complessivamente, secondo quanto riferito dall’associazione che ha visionato il sito, ci sono 1.290 scatti e video di pedofilia, con circa 700 bambini violati. Coinvolte anche delle donne e ripresi e fotografati una serie di abusi perpetrati da uomini adulti, a viso scoperto. Tra le foto, neonati e bambini che massimo arrivano a 10 anni.

«È il dramma invisibile – commenta don Fortunato Di Noto – che si consuma sotto gli occhi di tutti ma che non è possibile fare vedere pubblicamente al mondo a causa di perbenismo e rimozione del problema. Basterebbe che solo la foto di un neonato abusato e torturato e che i media facessero pubblicamente vedere che, ne sono più che certo, il mondo si solleverebbe e – conclude il fondatore di Meter – comincerebbe una vera campagna contro questa nuova forma di schiavitù devastante e di proporzioni impressionanti».

http://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/pedofilia_neonati_violentati_sicilia_meter_onlus/notizie/950502.shtml

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.