TwitterFacebookGoogle+

Pedofilia: Papa invia Scicluna in Cile

Dopo polemiche su vescovo di Osorno accusato coprire abusi.
(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 30 GEN – Il Papa manda un suo inviato in Cile per approfondimenti sul caso ‘pedofilia’. “A seguito di alcune informazioni recentemente pervenute in merito al caso di mons. Juan de la Cruz Barros Madrid, vescovo di Osorno, in Cile”, il Papa ha disposto che mons. Charles Scicluna, Presidente del Collegio per l’esame di ricorsi alla Sessione Ordinaria della Congregazione per la Dottrina della Fede, “si rechi a Santiago del Cile per ascoltare coloro che hanno espresso la volontà di sottoporre elementi in loro possesso”. Il caso è stato al centro anche della recente visita del Papa nel Paese latinoamericano. Il vescovo è accusato di aver coperto gli abusi di p. Fernando Karadima, suo padre spirituale.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.