TwitterFacebookGoogle+

Pedofilo assolto in tribunale, ma don Fusta resta imputato

tribunale_savona1_DWN

Assoluzione del prete annullata dalla Cassazione

Savona. Accusato di aver abusato sessualmente, con baci, carezze e palpeggiamenti, di una ragazzina che all’epoca dei fatti era una dodicenne il tribunale di Savona ha assolto perché il fatto non sussiste un sessantenne di Loano. Un caso che vede imputato, ma per favoreggiamento la cui posizione verrà vagliata il prossimo anno. Il sessantenne, la cui vicenda risale al 2006, era assistito in aula dagli Nazzareno Siccardi e Roberta Gabei. Nella loro arringa hanno sostenuto la totale estraneità alle vicende contestate. La madre della bambina in udienza raccontò di aver incontrato anche Don Fusta. “Non sapevo come comportarmi, se denunciare quello che era successo. Vedevo che mia figlia non dormiva più da sola e allora avevo deciso di parlare con Don Fusta perché conosceva quella persona. Siamo andati nel suo ufficio in parrocchia ed eravamo solo noi due. Gli ho parlato di mia figlia e lui disse di non fare denuncia, di dire a mia figlia che farlo è contro la chiesa”. L’ex parroco, tuttavia, ha sempre respinto questa tesi. Nel giugno dell’anno scorso la Cassazione aveva annullato la sentenza del giudice dell’udienza preliminare Emilio Fois che a luglio 2012 aveva dichiarato il non doversi procedere nei confronti del prete “perché il fatto non sussiste”. Secondo la Cassazione don Fusta aveva inculcato la libera determinazione della madre così pressata a omettere la denuncia e a condizionare la piccola vittima. E così il caso è tornato a Savona.

http://www.rsvn.it/pedofilo-assolto-in-tribunale-ma-don-fusta-resta-imputato.lits2c49631.htm

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.