TwitterFacebookGoogle+

Pedopornografia: la lotta senza quartiere di Don Di Noto e Meter

CdV – “In Italia, il Centro di ascolto e prima accoglienza rappresenta il vero e proprio cuore di Meter”. Lo afferma il Report 2015 presentato alla Radio Vaticana dall’associazione fondata da don Fortunato Di Noto. “Nel 2015 – elenca il testo – abbiamo seguito 73 casi (erano 66 nel 2014) e fornito 928 consulenze telefoniche (729 l’anno precedente). Dal 2002 al 2015 i casi seguiti sono stati 1.126. La maggioranza dei casi seguiti (53 su 73) provengono dalla Sicilia (per presenza in diverse citta’ di Meter nel territorio siciliano), 6 dal Lazio, 3 dalla Calabria, 2 dalla Liguria, 1 a testa da Puglia, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Abruzzo. Tre telefonate estere, altrettante anonime. Tema dei casi: difficolta’ familiari (23), abuso sessuale (18), difficolta’ relazionali (7), ansia e pericoli della Rete (5). A pari merito bullismo, cyberbullismo e molestie sessuali (4), 3 casi di adescamento online, 2 di abuso fisico, 1 di sexiting e 1 di detenzione di materiale pedopornografico.

Al numero verde nazionale 800 455 270 o a quello istituzionale (0931-564872) di Meter Onlus sono giunte nel 2015 ben 928 telefonate. Podio per Sicilia (652), Lazio (101), Calabria (45), seguiti da Lombardia (31), Campania (17), Marche (13), Veneto (12), Puglia (11), Piemonte (8), Liguria e Toscana 6, Sardegna 4, Friuli 3, Umbria e Basilicata 2, Abruzzo 1. Sono giunte anche 6 chiamate anonime e 4 dall’estero (una a testa da Polonia, Albania, Slovacchia e Taiwan). Dal 2002 al 2015 Meter ha erogato 25.379 consulenze telefoniche cosi’ suddivise: argomento vario (668), consulenze spirituali (77), interviste (40), abuso sessuale anche presunto e risalente nel tempo (23), consulenza giuridica (21), segnalazione di siti sospetti (17), consulenze psicologiche per abuso sessuale (17), adescamento online (16), difficolta’ familiari (12), consulenze nelle scuole (10), segnalazione media e altro (6), scoperta di abusi dopo anni (5), figli contesi in separazione e tesi (4 ciascuno), denunce di maltrattamento (3), cyberbullismo, cyberstalking, pedofilia online (3), affido e adozioni (2). Quest’ultimo servizio e’ stato attivato solo ad ottobre 2015. Inoltre, nell’anno trascorso, Meter ha tenuto 125 incontri nelle scuole, incontrando 9.029 studenti e 1.355 insegnanti; dal 2002 al 2015 ha incontrato 99.837 ragazzi. Infine dal 2002 al 2015 ha offerto aiuto in 53 diocesi (13 quest’anno), ed effettuato 125 incontri nelle diocesi nel 2015 trattando di pedofilia e insidie della Rete (119 incontri, 95,20%), famiglia (4 incontri, 3,20%), educazione e impegno sociale (2 incontri, 1,60%). (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.