TwitterFacebookGoogle+

Pena di morte: esecuzione in Texas, l'ottava del 2016 negli Usa

Washington – Nuova esecuzione in Texas, l’ottava dell’anno negli Stati Uniti. Il boia ha messo fine alla vita di Coy Wesbrook, 58 anni, che nel 1997 uccise cinque persone nel corso di una festa organizzata dalla ex moglie. “Voglio esprimere il mio dispiacere per il dolore che ho causato alle persone. Non posso riportare nessuno in vita. Vorrei che tutto fosse andato diversamente”, ha detto Wesbrook poco prima che gli venisse fatta l’iniezione letale. Wesbrook compi’ la strage a novembre, quando, invitato a un party dalla ex moglie, penso’ che questa volesse riconciliarsi con lui ma poi la trovo’, disse, a letto con due uomini. Preso da un impeto di rabbia, ando’ a casa a prendere le armi da fuoco e poi ritorno alla festa, che trasformo’ in un bagno di sangue. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.