TwitterFacebookGoogle+

Per il capo dell'Fbi la Russia sta ancora influenzando la vita politica americana

Mosca e ancora “molto attiva” nel tentare di interferire in modo negativo nella vita politica e sull’opinione pubblica americana. Lo ha detto il direttore dell’Fbi, Christopher Wray, durante l’Aspen Security Forum. Mosca “continua ad essere impegnata con le sue operazioni di influenza maligna anche oggi”, ha rimarcato Wray al quale è stato chiesto di commentare il fatto che il presidente russo Vladimir Putin abbia negato di aver interferito nelle presidenziali americane del 2016.

Queste ingerenze, ha aggiunto il capo del Bureau, sono volte a “creare discordia e divisioni nel Paese”. Al termine di un incontro con Vladimir Putin, il presidente Donald Trump aveva risposto ‘no’ a chi gli chiedeva se Mosca stava continuando ad interferire. La Casa Bianca ha poi rettificato dicendo che il presidente intendeva semplicemente di non voler rispondere.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.