TwitterFacebookGoogle+

 Perché Michela Gabanelli si è dimessa dalla Rai

Ad un anno dall’addio a Report, Milena Gabanelli lascia la Rai. Lo ha comunicato ai vertici di viale Mazzini con una lettera: le dimissioni saranno valide dal prossimo 15 novembre. Oggi è scaduto il periodo di aspettativa non retribuita che Gabanelli aveva preso a settembre, autosospendendosi dall’incarico di vice direttrice ricoperto da gennaio scorso.

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, Gabanelli avrebbe comunicato all’azienda le sue dimissioni “perché le condizioni proposte non permettono di produrre risultati apprezzabili”. E precisa: “la condirezione di RaiNews con delega al relativo sito e l’implementazione del numero dei giornalisti non ne modifica il limite. Poiché non attrae le forze dei 1600 giornalisti Rai (indispensabili per farlo decollare), in quanto percepito come il sito di una testata concorrente”.

“E’ come avere una 500 senza le gomme”

Poco prima di prendere la sua decisione, Gabanelli aveva detto all’AGI “che se la posizione dell’azienda resta immutata, cioè quella di pensare a me come condirettore di Rainews, ribadisco che non mi interessa: per la semplice ragione che così com’è non può assolvere all’obiettivo fissato. E’ come avere una 500 senza le gomme e per giunta con al volante un’altra persona…”.

Gabanelli ha anche rifiutato un suo possibile ritorno alla conduzione di Report: “Per quel che riguarda la proposta di ritornare a Report in condirezione con Ranucci, oltre a precisare che è stata la sottoscritta, a decidere che dopo 20 anni era venuto il momento di considerarla un’esperienza conclusa, la considero mortificante per il collega e l’intera squadra, che sta portando avanti il programma in modo eccellente”. La conseguenza di questa decisione è che la giornalista lascerà l’azienda.

La reazione di Viale Mazzini

La Rai “esprime amarezza per la decisione di Milena Gabanelli di interrompere il contratto di lavoro firmato con l’azienda solo nove mesi fa e di respingere l’offerta della Direzione generale di svolgere il prestigioso incarico di condirettore di Rainews24 con la delega allo sviluppo del portale web (con 45 giornalisti, una nuova grafica e il contributo di tutte le testate) e insieme di ritornare in video con Report, la trasmissione da lei resa celebre”. E’ questa la posizione ufficiale dell’azienda di viale Mazzini al colpo di scena di oggi pomeriggio, con la giornalista e conduttrice che ha deciso di chiudere – a partire dal prossimo 15 novembre – il rapporto di lavoro con la Rai. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.