TwitterFacebookGoogle+

Peshmerga arrivano in Turchia, ora sono piu' vicini a Kobane

(AGI) – Sanliurfa (Turchia), 29 ott. – Le truppe curde-irachene sono arrivate nella notte n Turchia e nelle prossime ore arriveranno a Kobane, la citta’ curda siriana assediata da piu’ di 40 giorni dai jihadisti dell’Isis, lo Stato Islamico. L’aereo delle linee aree turche che li trasportava e’ atterrato all’aeroporto di Sanliurfa, nel sud-est del Paese, poco dopo l’una di notte tra enormi misure di sicurezza. E subito dopo un convoglio di tre pullman scortato da 4 jeep blindate dell’esercito turco e un’auto della polizia ha lasciato l’aeroporto diretto verso il confine turco-siriano, distante una cinquantina di chilometri. Non e’ chiaro il numero dei peshmerga in viaggio. Una fonte curda siriana, Saleh Moslem, copresidente del Partito dell’Unione Democratica curdo-siriana, ha detto ieri che a Kobane sono attesi nelle prossime ore circa 150 peshmerga. Oltre al contingente atterrato a Sanliurfa, un’altra colonna di peshemerga iracheni e’ arrivata nella notte in Turchia via terra attraverso il valico di frontiera di Habur, vicino alla citta’ di Silopi. Un canale televisivo curdo ha mostrato martedi’ le immagini del lungo convoglio di auto dei peshmerga. A Silopi il convoglio di circa 40 veicoli e’ stato accolto da centinaia di persone che sventolavano bandiere curde: deve raggiungere la citta’ di frontiera turca di Suruc, piu’ a ovest, prima di entrare in Siria. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.