TwitterFacebookGoogle+

Pestano controllore su metro a Napoli, arrestati

Napoli – Cinque arresti a Napoli dopo la brutale aggressione di un controllore della metropolitana che tentava di impedire di scavalcare i tornelli. Il fatto e’ accaduto mercoledi’ a Napoli alla stazione metro della centralissima piazza Municipio. Il 44enne Carmine Profeta ha tentato di oltrepassare i tornelli senza titolo di viaggio e un controllore di 39 anni e’ intervenuto per fermarlo. Questo ha scatenato la furia di 4 ‘amici’ di Profeta, che hanno aggredito e picchiato violentemente il controllore che e’ stato persino inseguito lungo i binari e nuovamente percosso. A inchiodare Profeta e il resto del branco (Mario Antonio Raiano, Marco Aveta, Gennaro Aveta e Giovanni Guida) sono state le immagini del circuito di sorveglianza interna della metropolitana che hanno consentito ai poliziotti, avvisati da un collega del controllore, di raggiungere, identificare e bloccare il branco. Il 39enne e’ stato medicato per trauma cranico e contusioni. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.