TwitterFacebookGoogle+

Pioggia e bufera nel deserto, Abu Dhabi in tilt

Dubai – Le piogge incessanti che si abbattono da ieri ad Abu Dhabi e in varie zone degli Emirati Arabi Uniti hanno causato inondazioni e allagamenti che hanno indotto le autorità a chiudere le scuole e interrompere il traffico aereo. Il ministero della pubblica istruzione ha deciso di sospendere le attività scolastiche oggi e domani, perché le previsioni meteo sono pessime. Anche l’aeroporto internazionale di Abu Dhabi ha sospeso tutti i voli per oggi, prima di annunciare la loro ripresa per il primo pomeriggio.

Ritardi anche allo scalo di Dubai. Intanto i social network rilanciano immagini di alberi sradicati e numerose automobili semi-sommerse nella strade allagate di Abu Dhabi. Gli Emirati Arabi sono uno dei Paesi più aridi del mondo, dove le piogge sono praticamente inesistenti. Il picco massimo è però proprio in questo periodo, quando un’acquazzone è quasi un evento e di solito non supera i 3/4 giorni nei soli mesi di febbraio e marzo. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.