TwitterFacebookGoogle+

Pippo Franco: “Mi è apparsa la Madonna”

pippo franco-Pippo Franco, nel corso di un’intervista sul portale ‘Papaboys 3.0′ parla del suo rapporto fortissimo con la Fede religiosa:

“La prima volta che siamo andati da Natuzza, una sorta di consigliera spirituale, mia moglie rischiava di perdere il figlio che aspettava –racconta Pippo Franco su Papaboys 3.0 – Eravamo con una compagnia teatrale, in un momento molto difficile. L’impresario era scappato con la cassa e non sapevamo come fare. Siamo andati in un Santuario a chiedere una grazia, poi il giorno dopo siamo arrivati da Natuzza e abbiamo bussato alla sua porta. Natuzza c’ha aperto la porta e ci ha dato appuntamento il giorno dopo, in un altro posto. Il giorno dopo Natuzza ci ha ricevuto e ci tenne tutta la mattinata con lei. Abbiamo pregato con lei, abbiamo anche chiesto delle rassicurazioni e anche cercare di capire cosa fare. Alla fine ci ha congedato con una rassicurazione, dicendo che le cose sarebbero andate bene.” 

Pippo Franco, poi ha raccontato il suo amore per la Madonna di Medjugorje e le apparizioni alle quali ha assistito: “Sono stato a Medjugorje, ma non solo. Lavoro, quando posso e quando mi dà la possibilità di farlo, per una delle veggenti di Medjugorje che si chiama:Marija Pavlovic. Lei vede la Madonna tutti i giorni. Più di una volta, mi è capitato di assistere all’apparizione ed ogni volta è un grandissimo privilegio. La prima volta mi è successo, a casa sua, a Medjugorje. Lei ha una casa con dentro una piccola chiesa, che ospita circa 80 persone. Anche lì ho assistito all’apparizione della Madonna.”

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.