Egzorcyści biją na alarm: Harry Potter jest satanistyczny

Harry PotterHarry Potter prowadzi do satanizmu i stracił wiarę w Boga
Ten stwierdził włoski ksiądz Francesco Bamonte, egzorcysta znanym i jednym z głównych mówców na 3. Krajowy Zjazd egzorcystów w toku w Citta 'Meksyku.

"Celem tych filmów i", aby spróbować wywołać mentalność nastolatków ścisłej ezoteryzmu i magii. " "Wszystko to - twierdzi gazeta - wyklucza wiarę w Chrystusa Jezusa i pełnym zaufania, że ​​masz w Boga."



Durante la conferenza promossa dall’episcopato, che si svolge sulle sponde del Lago di Guadalupe, nella periferia della capitale, Bamonte ha anche ricordato che l’attuale Papa ha risposto agli interrogativi su Harry Potter stabilendo che ”contiene messaggi subliminali che tendono ad allontanare i ragazzi da Gesu’ Cristo e a far credere che tutto il successo nella vita dipenda dalla magia, e tutto cio’ e’ negativo”.

Durante il dibattito sull’argomento, una donna ha preso il microfono e ha spiegato: ”Ho un’amica negli Stati Uniti e suo figlio ha cominciato a leggere i libri e a guardare i film di Harry Potter. Da allora la sua famiglia ha cominciato ad avere molti problemi, il figlio e’ diventato omosessuale, la figlia tossicodipendente e il padre alcolizzato”.

Per concludere, l’organizzatore del Congresso, il sacerdote Pedro Mendoza Pantoja, ha chiosato affermando che Harry, il maghetto, non e’ altro che un ”apprendista stregone”, ed ha ricevuto un’ovazione. ”Durante il Congresso sugli esorcismi - ha spiegato Jesus Yanez, ausiliare di Pantoja - vengono insegnate nuove tecniche di evangelizzazione e metodi di prevenzione affinchè il popolo non cada nei terreni di Satana”.

”Gli esorcismi - ha proseguito - si praticano sulle persone possedute e su quelle indemoniate. Le prime sono molto meno numerose, dato che sono possedute direttamente da Satana, mentre gli indemoniati sono stati attaccati da demoni minori”. In tal senso, Yanez ha specificato che ”i casi di persone possedute sono molto rari: Papa Giovanni Paolo II ne ha riconosciuti solo tre nel corso del suo pontificato. Sono invece proliferati i casi di persone possedute perche’ la gente volta sempre di piu’ le spalle a Dio e ricorre a pratiche proibite in cerca di salute, progresso materiale, potere o amore”.

Il sacerdote ha detto che e’ essenziale ”non confondere un possibile indemoniato con un malato mentale, per cui e’ importante ricorrere alla medicina convenzionale”. Bamonte, autore di testi come ‘I danni dello spiritismo’, ha spiegato in passato quali sono i segni della possessione diabolica: ”Scottature, graffi; voci nella mente, battiture sul corpo; senso di suicidio e un orrore per il sacro, che non e’ normale per una persona, e quindi in presenza di preghiere o di oggetti sacri, c’e’ una reazione furibonda”.

Fonte: Petrus

www.uaar.it/

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

Zbudowany z HTML5 i CSS3
Copyright © 2011 YOOtheme