TwitterFacebookGoogle+

Pm indagano su Montalbano. Ruspe contro la terrazza

Ragusa – Primi passi dell’indagine della Procura di Ragusa sulla ‘terrazza di Montalbano’, pezzo forte dell’immobile di Punta Secca, borgo marinaro di Santa Croce Camerina, reso famoso dalla fiction della Rai, ispirata al personaggio creato da Andrea Camilleri. Dopo l’avvio di un’indagine conoscitiva, il procuratore Carmelo Petralia ha assegnato il fascicolo al sostituto Marco Rota, lo stesso che si e’ occupato di Veronica Panarello, la donna accusata dell’omicidio del figlio di otto anni. “Acquisiremo tutta la documentazione disponibile, ovunque si trovi – spiega Petralia – per definire un quadro piu’ preciso della vicenda. Del resto questa procura e’ sempre stata attenta ai temi dell’ambiente e continuera’ a esserlo”. Anche il recente servizio delle ‘Iene’ sarebbe tra il materiale d’interesse degli uffici. E sul tavolo del procuratore e’ arrivato un dettagliato esposto del Codacons che chiede di andare fino in fondo, cancellando con le ruspe ogni abuso edilizio. Secondo alcune ricostruzioni, esisterebbe una ordinanza di demolizione del 1991, ad oggi non eseguita, della terrazza, parte dell’edificio realizzato a ridosso della spiaggia e trasformato in B&B. Nel ’95 un procedimento si sarebbe concluso con la prescrizione. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.