TwitterFacebookGoogle+

Polizia ferma neopatentata contromano "cercavo Pokemon"

Firenze – “Stiamo cercando Pokemon!” Questa la frase pronunciata da una giovane neopatentata all’alt imposto alle 3 di mattina da una pattuglia della polizia, dopo aver notato che l’auto procedeva contromano su uno dei viali della città. La ragazza, in compagnia del fratello, è stata intercettata e bloccata da una pattuglia del reparto prevenzione crimine Toscana ma, avvicinati al veicolo, gli agenti hanno subito notato una luce chiara nell’abitacolo proveniente da due smartphone accesi.

Ma quando hanno chiesto alla giovane conducente se si fosse accorta di viaggiare in senso contrario di marcia, sono rimasti basiti dalla sua risposta, seguita da una risata. Oltre alla multa e alla decurtazione di 4 punti sulla patente, peraltro conseguita da pochissimo tempo, la ragazza rischia ora di perdere il suo titolo di abilitazione alla guida: la polizia stradale ha avviato nei suoi confronti l’iter per accertare se sia ancora in grado di guidare l’auto.(AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.