TwitterFacebookGoogle+

Polizia libera suocera Ecclestone, 2 arresti

San Paolo – La polizia di San Paolo, in Brasile, ha liberato la suocera di Bernie Ecclestone, il patron della F1, che era stata rapida da sconosciuti il 22 luglio. La donna e’ stata liberata nella notte, ritrovata in un covo nella citta’ di Cotia, nella zona metropolitana di San Paolo, dove sono stati arrestati due uomini, ha informato il ministro della Sicurezza dello Stato in uno scarno comunicato. La televisione locale Globo ha poi mostrato Aparecida Schunck Flosi Palmeira, che ha 67 anni, scortata dalla polizia e portata in un commissario a San Paolo. Secondo i media locali, il riscatto di 168 milioni di euro che era stato chiesto alla famiglia via e-mail non e’ stato pagato. Aparecida e’ madre della brasiliana Fabiana Flosi, un’avvocatessa 38enne che ha conosciuto il milionario Ecclestone, 85 anni, mentre lavorava nell’organizzazione del Gran Premio di Formula 1 a Interlagos nel 2009 e qualche anno piu’ tardi lo ha sposato.

 

La donna era stata rapita nella sua abitazione nel quartiere di Jardín Santa Helena a Interlagos, nella zona meridionale di San Paolo. Prima di trasferirsi nel nuova residenza, in un quartiere della buona borghesia, Aparecida Schunck viveva in una zona molto piu’ degradata, Santa Francisca Cabrini. Subito dopo la liberazione, la donna e’ apparsa, con la voce rotta dall’emozione per scoraggiare nuovi rapimenti. I sequestri in Brasile sono stati molto frequenti tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del nuovo secolo. Molti rapiti erano familiari di calciatori: il padre di Romario nel 1994, la madre di Robinho nel 2004, la sorella di Hulk nel 2012. Ma successivamente sono diminuiti grazie a una maggiore repressione dell polizia. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.