TwitterFacebookGoogle+

Polizia uccide un nero armato a Houston

Houston – Un afroamericano armato è stato ucciso nella notte da due poliziotti a Houston, in Texas. Secondo le forze dell’ordine, l’uomo sulla quarantina è stato notato mentre si trovava in strada con una pistola. Alla richiesta degli agenti di deporre l’arma, l’ha prima agitata in aria e poi puntata contro di loro. I poliziotti hanno quindi aperto il fuoco e lo hanno ucciso. Una donna che sostiene di essere la moglie ha identificato l’uomo come Alva Braziel. I due poliziotti hannoentrambi più di 10 anni di servizio alle spalle.

 

Rip #Alvabraziel shot in houston 10x’s for No REASON dey claimed he had A Gun smh #houstonShootingpic.twitter.com/db8iwEwGPI

— TAZ DYESS (@SignedTazDyess) 9 luglio 2016

 

Sull’episodio è stata aperta un’inchiesta, anche perchè si inserisce in un clima di fortissima tensione negli Stati Uniti, alla luce dell’uccisione nei giorni scorsi di altri due afroamericani, Alton Sterling in Louisiana e Philando Castile in Minnesota, e di 5 poliziotti bianchi, colpiti a morte a Dallas da un riservista nero durante una pacifica manifestazione di protesta. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.