TwitterFacebookGoogle+

Poliziotta in bikini atterra ladro in Svezia

Stoccolma – Mikaela Kellner, agente di polizia svedese culturista che stava prendendo il sole in bikini in un giorno di riposo, è riuscita a bloccare un ladro stendendolo a terra in una presa da lotta greca-romana. La foto che ritrae l’intervento della poliziotta è diventata ‘virale’ sul web facendo dell’agente Kellner una celebrità. La poliziotta stava prendendo il sole con degli amici al parco Ralambshov di Stoccolma quando ha notato il sospetto che si avvicinava al gruppo sostenendo di vendere delle riviste. La giovane agente è scattata quando uno dei suoi amici ha notato che immediatamente dopo che l’uomo si era allontanato gli era scomparso il telefonino. A quel punto Kellner, insieme ad un’altra collega, è scattata. Ha rincorso il ladro e lo ha atterrato in corsa, bloccandolo a terra con un ginocchio sulla schiena mentre con un braccio gli tiene ferma la testa e con l’altro gli torce il polso. L’immagine della posa plastica/scultorea e tra le più cliccate sul web.

La svedese Mikaela, ribattezzata da molti la poliziotta ‘Rambo’, ricorda anche un altro difensore della legge in gonnella popolarissimo negli anni ’80, la Pupetta interpretata da Francesca Romana Coluzzi nel film ‘Il brigadiere Zagaria ama la mamma e la polizia’ di Luca Davan con Lino Banfi: una poliziotta campionessa di karate che interviene sempre a difesa del marito imbranato a suon di sganassoni. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.