TwitterFacebookGoogle+

Poliziotto ferito a Napoli: i colleghi su fb "Nico non mollare"

(AGI) – Napoli, 25 set. – Decine e decine di “commenti” stanno invadendo il profilo fb di Nicola Barbato, il poliziotto in forza alla questura di Napoli, ferito ieri sera, a Fuorigrotta, da due colpi di pistola esplosi da un malvivente mentre era impegnato, con un altro agente, a svolgere un servizio antiestorsioni. Un fiume di messaggi con cui colleghi ed amici affidano al social il loro affetto, le loro ansie per la sorte di Nico. “amico mio non mollare”, “sei una roccia. siamo tutti con te”, “dai Nick sei un eroe, sei un poliziotto”. Ed ancora: “Stamattina ho avuto un brivido mentre ascoltavo la notizia alla radio, ho pero’ scacciato il brutto pensiero. Invece eri tu quel collega… forza Nicola devi guarire presto per continuare a dedicarti a tua moglie e ai tuoi figli con lo stesso amore con cui me ne parlasti per telefono. Preghero’ per te con tutte le mie forze”. Ma non solo messaggi, sulla pagina di Barbato qualcuno ha anche postato le icone di santi, come quella del medico San Giuseppe Moscato, della Madonna, di San Pio. Anche la sorella del poliziotto ha scritto sul suo diario: “Noi barbato siamo tuost!!! Vedrai andra’ tutto bene… Non mollare la presa!!! Stiamo tutti in pensiero x te. Pure la mamma e’ in ansia…”. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.