TwitterFacebookGoogle+

Poverta': Caritas, al Sud colpisce piu' italiani che stranieri

Roma – La poverta’ copisce in Italia quasi 4 milioni e 600 mila persone, ossia un milione e 582 mila famiglie. E’ il dato piu’ alto dal 2005, come si sottolinea nel rapporto sulla poverta’ e l’esclusione sociale dal titolo “Vasi comunicanti”, diffuso oggi dalla Caritas in occasione della Giornata mondiale contro la poverta’. Dall’analisi della Caritas risulta che il fenomeno e’ piu’ concentrato al Sud, dove i cittadini italiani bisognosi sono piu’ numerosi degli stranieri: gli italiani rappresentanto infatti nel Mezzogiorno il 66,6% delle persone accolte nei centri della Caritas a fronte del 33,1% degli stranieri. Le percentuali sono invertite al Nord, dove gli italiani sono il 34,8% e gli stranieri il 64,5%, e al Centro dove gli italiani sono il 36,2% e gli stranieri il 63,2%. Il dato nazionale e’ del 42,5% di italiani tra le persone assistite dalla Caritas e del 57,2% degli stranieri. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.