TwitterFacebookGoogle+

Prete condannato per pedofilia evade da clinica a Roma. Doveva scontare 14 anni

Don Ruggero Conti si trovava ai domiciliari nella struttura per ragioni di salute. Ex parroco di Selva Candida, è stato arrestato dai carabinieri alcuni anni fa con l’accusa di abusi su minori.

È evaso da una clinica alle porte di Roma, dove si trovava ai domiciliari, don Ruggero Conti, l’ex parroco di Selva Candida arrestato dai carabinieri alcuni anni fa con l’accusa di violenze sessuali su minori. Secondo le prime informazioni, l’uomo martedì si è allontanato in taxi da una casa di cura di Genzano. L’ex parroco è stato condannato a una pena di 14 anni e due mesi. Era ai domiciliari nella struttura per ragioni di salute. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Chi è – Don Ruggero Conti è stato condannato nel 2015 in via definitiva per aver abusato, tra il 1998 e il 2008, di 7 adolescenti che partecipavano o avevano partecipato ai gruppi parrocchiali nella chiesa in cui il sacerdote svolgeva la missione.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/09/29/prete-condannato-per-pedofilia-evade-da-clinica-roma-doveva-scontare-14-anni/3885053/

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.