TwitterFacebookGoogle+

Prete pedofilo e svastiche le scritte ingiuriose comparse sul muro

Imbrattato il muro di cinta dell’oratorio di San Rocco, nella notte tra sabato e domenica.

Prete pedofilo e svastiche le scritte ingiuriose comparse sul muro di cinta dell’oratorio di San Rocco.
“Prete pedofilo” e svastiche
Nella notte tra sabato e domenica il muro di cinta dell’oratorio di san Rocco, in via Colombo, è stato imbrattato con scritte ingiuriose contro il parroco, don Angelo Manfredi. “Don Angelo pidoflilo” è stato scritto in un italiano non corretto vicino a dei simboli che richiamano delle svastiche, anche queste disegnate grossolanamente. Difficile capire chi possa essere stato l’autore.

Solidarietà al parroco

Magari si è trattato di una semplice bravata. Il muro infatti è poco distante dal luogo dove il 10 marzo scorso era stata trovata una Madonna decapitata.  Il gesto allora si era scoperto essersi trattato un atto vandalico compiuto da alcuni ragazzini. Nel frattempo, tutta la comunità si è stretta attorno al suo parroco per esprimergli piena solidarietà.

http://giornaledilodi.it/cronaca/prete-pedofilo-e-svastiche-le-scritte-ingiuriose-comparse-sul-muro/

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.