TwitterFacebookGoogle+

Prete pedofilo: prima condanna nell’Argentina di Papa Francesco

Monsignor Storni, che aveva falsificato le carte di un’inchiesta interna nel 1994, era stato rimosso dall’incarico nel 2002 falla conferenza episcopale argentina e si era ritirato in un appartamento di proprieta’ dell’arcivescovado di Santa Fe

Per la prima volta un arcivescovo e’ stato condannato in Argentina, Paese natale di Papa Francesco, a risarcire con la somma di 756.000 pesos (45.000 euro) un ex seminarista vittima di abusi sessuali. Lo ha annunciato l’avvocato Pablo Bortoli difensore dell’ex seminarista/vittima di molestie, Ruben Descalzo, che ha accusato l’ex arcivescovo di Santa Fe Edgardo Storni di averne abusato sessualmente nel 1992 quando aveva solo 15 anni Per la stesso caso Storni era stato condannato in sede penale nel 2009 a 8 anni di carcere. Condanna annullata in appello nel 2011. Il decesso poi dell’ex presule aveva interrotto il procedimento penale lasciando in piedi solo il ricorso civili contro l’arcivescovado.
Monsignor Storni, che aveva falsificato le carte di un’inchiesta interna nel 1994, era stato rimosso dall’incarico nel 2002 falla conferenza episcopale argentina e si era ritirato in un appartamento di proprieta’ dell’arcivescovado di Santa Fe.

http://www.corrierequotidiano.it/1.54535/cronaca/news/prete-pedofilo-prima-condanna-nellargentina-di-papa-francesco

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.