TwitterFacebookGoogle+

Preti pedofili: interrogato arcivescovo di Lione accusato di omessa segnalazione

Si stringe il cerchio delle indagini sull’arcivescovo di Lione, cardinale Philippe Barbarin, che è stato convocato e sentito dalla polizia francese che lo accusa di non aver segnalato casi di presunta pedofilia da parte di sacerdoti della diocesi retta dall’alto prelato. Le indagini preliminari nell’ambito delle due inchieste aperte dalla procura di Lione in merito si chiudono con questo interrogatorio.

La parola passa ora ai magistrati che dovranno decidere se istituire o meno un procedimento a carico del cardinale, che non è in stato di fermo ed è stato sottoposto a interrogatorio in regime di audizione libera, come precisa Le Figaro.

Barbarin è stato “sentito come testimone e come ogni testimone, gli viene chiesto ciò che sa” ha detto uno dei suoi legali, André Soulier. Il cardinale francese secondo gli investigatori non avrebbe denunciato abusi sessuali su minori, in dettaglio il caso di un sacerdote accusato di violenze sessuali commesse nell’arco di 5 anni, dal 1986 al 1991, ai danni di giovani scout.

Il 25 aprile scorso il porporato ha riconosciuto “gli errori nella gestione e la nomina di alcuni sacerdoti” e chiesto scusa alle vittime. Di recente il Papa ha voluto un giro di vite sui vescovi che non denunciano gli abusi sessuali commessi dai “loro” sacerdoti.

Con un motu proprio Francesco ha introdotto nuove misure che rendono possibile rimozione dei vescovi dal loro incarico nei casi di abusi sui minori: “fra le cosiddette gravi ragioni (di rimozione, Ndr) c’è sicuramente la negligenza dei vescovi nell’esercizio delle loro funzioni, specialmente nei casi di abusi sessuali sui minori o sugli adulti vulnerabili” ha chiarito il Pontefice.

http://www.crimeblog.it/post/200561/preti-pedofili-interrogato-arcivescovo-di-lione-accusato-di-omessa-denuncia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.