TwitterFacebookGoogle+

Prima volta di un concerto a Foro Romano,ospite Bocelli

Roma – Martedi’ sera si celebra per la prima volta nel sito archeologico del Foro Romano un evento musicale straordinario: “Music for Mercy”, con diretta su Rai1. Saranno molti gli artisti – con ospite d’onore Andrea Bocelli -, provenienti da diversi Paesi del mondo, che si alterneranno sul palco di un ‘teatro eccezionale’ per testimoniare l’universalita’ del valore della Misericordia in occasione del Giubileo Straordinario voluto da Papa Francesco. Il concerto, prodotto da Abiah Music Production, gode del patrocinio del Mibact e della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO ed e’ promosso dall’Opera Romana Pellegrinaggi e dal Teatro dell’Opera di Roma. L’evento si svolgera’ alla presenza del Segretario di Stato vaticano, card. Pietro Parolin, del ministro dei Beni e delle attivita’ culturali e del turismo Dario Franceschini, del sindaco di Roma Virginia Raggi e altre autorita’. Le immagini del concerto verranno proiettate sulla facciata della Curia rivolta verso via dei Fori Imperiali e i cittadini e i turisti potranno cosi’ assistere al grande evento, che sara’ trasmesso, inoltre, in diretta dalla Rai in prima serata, a partire dalle ore 21,20. E data l’eccezionalita’ dell’evento, com’era prevedibile i biglietti del concerto sono andati esauriti in breve tempo.

“Questa iniziativa realmente straordinaria, voluta nel cuore dell’anno giubilare – sottolinea Mons. Liberio Andreatta, amministratore delegato di ORP – e’ stata ideata per celebrare la musica come linguaggio universale che unisce tutti i popoli di diversi continenti, culture e religioni nel segno della misericordia, primo e grande attributo di Dio”. L’evento avra’ tra i suoi ospiti 30 rifugiati, tra cui saranno presenti anche le tre famiglie siriane in fuga dalla guerra che Papa Francesco ha portato con se’ al ritorno dalla visita a Lesbo. Ad assistere alla serata musicale anche un gruppo di 20 detenuti degli istituti penitenziari di Rebibbia che prestano quotidianamente attivita’ lavorativa gratuita a titolo di volontariato nell’ambito delle iniziative per questo Anno Santo. Oltre a Bocelli, tra i cantanti e i musicisti saranno presenti il cantante Zainal Abidin dalla Malesia, il clarinettista Kinan Azmeh dalla Siria, dal Regno Unito arrivera’ Elaine Page – star di musical come Cats ed Evita, che interpretera’ “Don’t Cry for me Argentina” -, dal Canada i The Tenors, dall’Italia Giovanni Caccamo, vincitore di Sanremo 2015, il pianista canadese David Foster, vincitore di sedici Grammy Awards. A guidare e ad accompagnare gli artisti il direttore Gianluca Marciano’ e la Roma United Orchestra. La serata si aprira’ con l’Ave Maria cantata da Carly Paoli, canzone ufficiale dei Cammini del Giubileo dell’Orp, e con un nuovo brano composto da Romano Musumarra sulle parole di Grant Black – A Time for Mercy – ispirate dalle parole del libro di Papa Francesco “Il nome di Dio e’ misericordia”. La manifestazione si avvale del generoso contributo del Dr. Yeoh, fondatore e presidente del gruppo Abiah, considerato come una delle 25 personalita’ piu’ influenti dell’Asia, un grande appassionato delle arti, della musica e del teatro lirico. E’ stato possibile realizzare il concerto anche grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo e di Trenitalia. “Music for Mercy” e’ realizzato anche con il sostegno di Roma Capitale, nell’ambito delle manifestazioni concepite in occasione del “Giubileo della Misericordia”.(AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.