TwitterFacebookGoogle+

Primo giorno di Renzi in Cina,  incontro con Xi, imprenditori e studenti 

Hangzhou (Cina orientale) – Primo giorno di visita in Cina del premier Matteo Renzi. L’aereo con a bordo il presidente del Consiglio è atterrato a Hangzhou poco dopo le 10 del mattino ora locale, (le 4 in Italia). Subito dopo l’arrivo nella città dove si terrà domani e dopodomani il summit del G20, Renzi ha incontrato il presidente cinese, Xi Jinping, in un vertice bilaterale alla West Lake State Guesthouse della città della Cina orientale.

Renzi ha ringraziato Xi per la “solidarietà del governo cinese dopo il terremoto di Amatrice” e ha sottolineato come il summit del G20 avvenga in un momento di “rafforzamento delle relazioni” tra Italia e Cina. Nel pomeriggio il premier è atteso alla Tongji University di Shanghai per il decennale del Campus sino-italiano, inaugurato a settembre 2006. Il premier verrà ricevuto dal presidente dell’istituto, Yang Xianjin, e interverrà alla cerimonia di fronte agli studenti cinesi e italiani dell’ateneo di Shanghai.

In serata è previsto un incontro con gli imprenditori italiani, sempre a Shanghai con cui discuterà le criticità e le opportunità del nuovo corso economico cinese per le imprese italiane, prima del rientro, in serata, a Hangzhou. L’ultimo impegno prima del summit di domenica, sarà a pochi chilometri dalla città, per una vista al Campus di Alibaba, nella mattina di domani e l’incontro con il fondatore del gigante dell’e-commerce cinese, Jack Ma.  (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.