TwitterFacebookGoogle+

Processo la Fiorita: assolti in appello Fitto e Angelucci

(AGI) – Bari, 29 set. – Raffaele Fitto e’ stato assolto a Bari, al processo d’appello per l’inchiesta ‘La Fiorita’, dall’accusa di corruzione, illecito finanziamento ai partiti e abuso d’ufficio, in merito ad un versamento di 500mila euro da parte dell’imprenditore Giampaolo Angelucci, anche lui assolto dai giudici del secondo grado. L’europarlamentare, che all’epoca dei fatti, fra il 1999 ed il 2005 era presidente della Regione Puglia, era stato condannato in primo grado a quattro anni di reclusione e all’interdizione dai pubblici uffici, mentre per Angelucci la condanna fu a tre anni esei mesi. Per entrambi e’ stato prescritto anche il reato di finanziamento illecito ai partiti.(AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.