TwitterFacebookGoogle+

Professoressa fa sesso con alunno di 13 anni, arrestata si giustifica: «Ci amiamo»

Una professoressa di scuola media è finita agli arresti domiciliari per aver avuto rapporti con un suo alunno, che all’epoca dei fatti aveva 13 anni. E’ successo nella provincia di Bergamo: la donna sarebbe una quarantenne madre di due figli.

L’indagine sarebbe partita da una segnalazione arrivata in Procura: gli inquirenti hanno scoperto che la prof e l’alunno si appartavano nella macchina di lei, inchiodata anche da uno scambio di messaggi con lo studente. I rapporti sarebbero stati consenzienti e la donna si sarebbe difesa sostenendo di essersi innamorata del suo alunno.

Il tutto si configura però come un abuso, trattandosi di un minorenne sotto i 14 anni e per di più visto che l’adulto in questione è un professore. Proprio in questi giorni il ragazzo starebbe affrontando l’esame di terza media.

Mercoledì 20 Giugno 2018 – Ultimo aggiornamento: 16:01
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.