TwitterFacebookGoogle+

Psichiatra, l'ansia è risorsa e aiuta a prepararci

Roma – “Sfatiamo un falso mito: l’ansia non e’ solo un problema, davanti agli esami di maturita’ puo’ essere utile”. Lo ha detto all’AGI lo psichiatra Michele Cucchi, direttore sanitario del Centro medico Santagostino di Milano. “L’ansia ci prepara – spiega l’esperto – e ci mette nella prospettiva giusta. Ci fa stare seduti dritti, ci fa reagire con prontezza agli stimoli, rende lucido il nostro sguardo. Essere in ansia non ci deve far vacillare, non ci deve far fare la riflessione ‘che quindi andra’ male'”.

Secondo Cucchi, per non soccombere all’ansia non bisogna rimuginare troppo. “Riempiamoci i giorni e le ore prima dell’esame – ha spiegato – di cose da fare, non rimaniamo in attesa con le mani in mano. Vivere ogni istante intensamente ci distrae dall’ansia, avere sempre prospettive e aspettative sul domani ci condanna a subire l’ansia del giorno prima”. Per Cucchi bisognerebbe imparare a relativizzare. “Non e’ una partita da o tutto o nulla. Pensare che sia fondamentale come andra’ – ha proseguito – e catastrofizzare le possibili conseguenze (la figuraccia, il voto basso, la bocciatura),ci mette emotivamente con le spalle al muro: ci fa sentire come se avessimo tutto da perdere. Sentiamoci liberi eventualmente anche di sbagliare, ci stiamo mettendo in gioco ed e’ normale non essere perfetti”. I ripassi, secondo l’esperto, sono utili. Piuttosto, e’ vietato cercare di ripassare tutto nelle ultime ore. “Innanzitutto e’ consigliabile – ha detto Cucchi – studiare ‘sconnessi’ da smartphone o altro per facilitare l’attenzione. Prendiamoci invece frequenti pause (ogni 45 minuti) per rispondere a sms e chiamare amici, ci rilasseremo mantenendo sempre alta la qualita’ dello studio”. Infine, se proprio non si riesce a gestire l’ansia, allora sarebbe meglio chiedere aiuto ai propri compagni. “Usiamo come ansiolitico il ripasso collettivo: quello in cui ci confrontiamo con gli altri ripetendo ad alta voce, ci aiutera’ a raccogliere informazioni utili e nuove e renderci conto di cio’ che e’ veramente utile focalizzare e sapere”, ha concluso Cucchi. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.