TwitterFacebookGoogle+

Psicologia: paracetamolo riduce ansia in situazioni difficili

(AGI) – Washington, 29 ott. – Il paracetamolo, oltre ad
alleviare il dolore fisico, potrebbe aiutare anche a prendere
decisioni difficili che creano ansia e angoscia. Un gruppo di
ricercatori dell’Universita’ del Kentucky ha infatti scoperto
che alcune aree cerebrali coinvolte nel dolore fisico sono
anche coinvolte nel disagio mentale. Lo studio, pubblicato sul
Journal of Experimental Social Psychology, suggerisce che
l’assunzione di paracetamolo potrebbe ridurre anche il dolore
psicologico. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori
hanno condotto due esperimenti su un gruppo di volontari, meta’
dei quali ha assunto paracetamolo e l’altra placebo. Nel primo
esperimento i volontari sono stati invitati a scegliere uno tra
due puzzle. Normalmente, dopo aver scelto tra due cose
ugualmente interessanti, per razionalizzare la decisione si
tende a disprezzare l’opzione, in questo caso il puzzle,
rifiutato. Secondo i ricercatori, si tratta di un meccanismo
per lenire il dolore provato nella situazione angosciosa di
scegliere tra due cose ugualmente interessanti. Ebbene, i
volontari che hanno assunto paracetamolo non hanno avuto
bisogno di disprezzare aspramente il puzzle rifiutato, a
differenza dei volontari a cui e’ stato dato un placebo. Nel
secondo esperimento ai volontari e’ stata data una tazza e ad
alcuni e’ stato detto di tenerla e ad altri che apparteneva
all’universita’. Quando i ricercatori hanno chiesto di valutare
ecoomicamente quella tazza, coloro a cui e’ stata regalata
tendevano a valutarla di piu’, segno che l’eventuale vendita
dell’oggetto crea un disagio mentale. Eppure, i volontari che
hanno assunto paracetamolo sono gli stessi ad aver dato un
prezzo piu’ basso alla tazza. “Prendere decisioni – hanno
spiegato i ricercatori – puo’ essere doloroso, ma un
antidolorifico fisico puo’ alleviarlo”.

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.