TwitterFacebookGoogle+

Quando il Papa bacchettava i parroci

Il cardinale Jorge Mario Bergoglio che si «rifiuta di dare l'ostia a politici, finanzieri e vip seduti in prima fila già pronti a farsi fotografare… ». L'arcivescovo Bergoglio che richiama un suo collaboratore che «non voleva battezzare il figlio di una ragazza madre», ma che chiede anche alle parrocchie della diocesi di cancellare i “1ístini dei prezzi" per i sacramenti (battesimi, cresime, matrimoni … ), sostituiti da libere offerte. Ed ancora, lo stesso Bergoglio che – da vescovo e da prete – si muove usando i mezzi pubblici, visita i poveri delle favelas celebrando tra baracche e magazzini, e che apre la biblioteca ecclesiastica ai ragazzi poveri del quartiere. Questi e tanti altri episodi di vita pastorale (in gran parte inediti) sono stati illustrati in I racconti di papa Francesco, (sottotitolo: Una biografia in 80 parole) da Rosario Carello, conduttore e autore di A Sua immagine, il programma religioso della domenica di Raiuno. Nel libro (Edizioni S. Paolo), Carello illustra – in ordine rigorosamente alfabetico – 80 episodi della vita di Bergoglio, dalla nascita fino all'elezione papale, episodi che fanno meglio comprendere i tanti gesti finora da lui compiuti da Pontefice. ORAZIO LA ROCCA(Repubblica 30 dicembre)

Original Article >> http://donfrancobarbero.blogspot.com/2014/01/quando-il-papa-bacchettava-i-parroci.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.