TwitterFacebookGoogle+

Quebec City: misure eccezionali dopo strage moschea

Strage alla moschea di Quebec City. Il terrorismo sconvolge il Canada: sei persone sono state uccise e altre otto sono rimaste ferite da alcuni uomini che hanno aperto il fuoco su decine di fedeli riuniti per la preghiera della sera in una moschea della capitale del Quebec. Lo ha reso noto il presidente del Centro culturale islamico Mohamed Yangui e subito il primo ministro Justin Trudeau ha condannato quello che ha definito un “attentato terrorista”.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.