TwitterFacebookGoogle+

Quindicenne viola emal direttore Cia. Arrestato

Washington – Non c’era la Cina, la Russia o Isis dietro la figuraccia della Cia che ha visto hackerata la posta elettronica del suo direttore John Beennan e quella del super-007, il coordinatore delle 16 agenzia di intelligence Usa, James Clapper. Il colpevole, arrestato martedi’ ma la notizia e’ uscita solo oggi, e’ un 15enne britannico dal nome di battaglia “Cracka” che ha colpito anche dirigenti di Fbi, Homeland Security, e della Casa Bianca, riferisce il Daily Mail. L’adolescente, piuttosto in gamba con i pc, abita nella zona delle East Midlands ed e’ stato incriminato con l’accusa di “associazione a delinquere per l’accesso non autorizzato a pc”. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.