TwitterFacebookGoogle+

Quirinale: Berlusconi, sia un politico esperto e non di sinistra

(AGI) – Roma, 28 gen. – Il prossimo Capo dello Stato deve essere un politico esperto, conosciuto a livello internazionale, e non una figura radicata in un partito della sinistra. Lo ha detto Silvio Berlusconi ai ‘grandi elettori’ di FI, annunciando che con Renzi si rivedranno “per scegliere un nome condiviso”. Il prossimo incontro ci potrebbe essere gia’ domani mattina. Berlusconi conferma che Forza Italia e Area popolare voteranno scheda bianca ai primi tre scrutini e che “saremo in consultazione permanente per arrivare alla scelta di un nome di garanzia, un nome che possa darci garanzie”. “Saremo indispensabili per eleggere il nuovo Capo dello Stato”, ha detto ancora Berlusconi ricordando l’importanza del suo partito nella scelta di Draghi alla guida della Bce: e’ merito nostro, ha rivendicato. Poi una certezza: “Alfano non rompera’ l’accordo con noi sul Quirinale”, ha concluso.(AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.