TwitterFacebookGoogle+

Quirinale: FI spaccata, fittiani verso conferma scheda bianca

(AGI) – Roma, 30 gen. – Due riunioni in contemporanea, ma a distanza e su presupposti ben differenti. Si allarga la spaccatura interna a Forza Italia: mentre i vertici azzurri di Camera e Senato con i big del partito erano riuniti a Montecitorio, per decidere se non partecipare al voto al quarto scrutinio, cosi’ da evitare ‘scherzetti’ da parte di franchi tiratori FI grazie al voto segreto, Raffaele Fitto ha riunito i suoi in un albergo romano non lontano dalla Camera. In tutto, viene riferito, 38 i grandi elettori che hanno risposto alla ‘chiamata’ dell’ex governatore pugliese, che continua a chiedere l’azzeramento di tutte le cariche nel partito e le dimissioni proprio di quei vertici azzurri riuniti a Montecitorio. Al termine dell’incontro dei ‘frondisti’, emerge l’intenzione di continuare a votare scheda bianca anche al quarto scrutinio e partecipare, quindi, alle votazioni, a differenza di quanto stanno prevedendo i vertici azzurri. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.