TwitterFacebookGoogle+

Quirinale: Renzi, Mattarella candidato, difensore Costituzione

(AGI) – Roma, 29 gen. – “Il governo di cui Mattarella fece parte come ministro della Difesa visse momenti difficili nella politica estera, con momenti delicati nei Balcani, gestimmo le missioni internazionali vicino a casa, ma si aboli’ anche il servizio militare. E’ un tema importante perche’ una delle caratteristiche richieste a un Capo dello Stato e’ il profilo internazionale, la condidivisione con gli alleati delle scelte di fondo”. Cosi’ Matteo Renzi sipegando i motivi della scelta di Mattarella per il Quirinale. “Sergio Matterlla e’ un difensore della Costituzione, non perche’ ne difende l’intangibilita’, ma valorizzando i processi di transizione nel pieno rispetto delle regole dei Costituenti”, ha aggiunto il premier. “Sergio Mattarella e’ il padre della legge elettorale. La sua legge elettorale ha il merito per il tema del collegio, e’ importante perche’ impone al politico di metterci la faccia. La cosa drammatica accaduta con le liste bloccate e’ che si e’ consentito alla classe politica di non misurarsi con i cittadini”, ha concluso. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.