TwitterFacebookGoogle+

Raggi apre ai consiglieri, "nomine insieme, così si vince"

Roma – Un assessorato alle Partecipate che sara’ scorporato da quello al Bilancio (prima deleghe entrambe affidate all’ex assessore Marcello Minenna) e nuove nomine condivise con i consiglieri comunali di maggioranza, perche’ “lavorare insieme e’ vincente”. E’ quanto annuncia il sindaco di Roma, Virginia Raggi, in un messaggio inviato al gruppo di consiglieri M5S. “Vi comunico che, riprendendo l’idea iniziale, l’assessorato partecipate sara’ scorporato da bilancio”, scrive Raggi, assicurando che “i colloqui saranno fatti anche dai componenti M5S della commissione bilancio (anche da altri se vogliono ma non andiamo in 1000). Chiedete ai consiglieri che hanno colloquiato con Fantasia” (il nuovo amministratore unico di Atac),continua la prima cittadina, concludendo: “lavorare insieme è vincente!”. 

Imposimato contro Cantone, “ha sabotato la giunta Raggi”

Intanto Raggi continua a valutare curricula e a tenere colloqui per individuare chi andra’ a ricoprire i ruoli chiave rimasti vacanti dopo le dimissioni a catena di due giorni fa: ci sono ancora da sostituire l’assessore al bilancio e il capo di gabinetto, l’amministratore unico di Ama e il direttore generale di Atac.

Nel week-end la prima cittadina sara’ impegnata in questo lavoro di ricerca, ma non si attendono nomine ufficiali prima della settimana prossima perche’, ragionano alcune fonti M5S, “questa volta la sindaca vuole assumersi in prima persona la responsabilita’ delle scelte, senza decisioni affrettate e in piena autonomia”. Autonomia che, nel nuovo corso che sembra aprirsi dopo il terremoto di giovedi’, dovrebbe andare a braccetto con la condivisione promessa da Raggi ai consiglieri comunali eletti, anche per tacitare il malessere manifestato dalla base negli ultimi giorni. E dovrebbe relegare a un ruolo sempre piu’ marginale il ‘mini-direttorio’ romano. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.