TwitterFacebookGoogle+

Rai: Cda boccia proposta Laganà presidente; tutto rinviato a settembre

Niente da fare neppure oggi oggi in Cda Rai per avere un nuovo presidente, dopo il no della commissione di Vigilanza a Marcello Foa. Si è discusso della situazione e, così come aveva fatto una settimana fa, oggi pomeriggio la consigliera Rita Borioni (Pd) è tornata alla carica proponendo ai colleghi consiglieri di procedere con l’indicazione di un nuovo nome per la carica di presidente di garanzia. E lei stessa ha proposto formalmente il nome di Riccardo Laganà, eletto in Cda con i voti dei dipendenti Rai. Proposta che però non è passata, Laganà non ha ottenuto il consenso in Cda e quindi la situazione di stallo permane. Il tema sarà affrontato nuovamente nella prossima riunione del Cda di viale Mazzini, probabilmente inizio settembre.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.