TwitterFacebookGoogle+

Rame e bancomat nel mirino delle gang, 14 arresti in Abruzzo

L’Aquila – I carabinieri di L’Aquila, insieme ai miliari di Chieti, Montesilvano, Pescara e Vasto, stanno dando corso ad una vasta operazione in tutta la regione Abruzzo, per eseguire 14 misure cautelari in carcere e agli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata ai furti di rame e ai danni di persone in procinto di effettuare operazioni bancarie presso bancomat, nonche’ ricettazione. I provvedimenti restrittivi scaturiti dall’operazione ‘raiders’ sono stati emessi dal gip del tribunale di L’Aquila a conclusione di una lunga indagine.(AGI)
 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.