TwitterFacebookGoogle+

Referendum: Renzi scherza, americani più interessati all'8/11

Roma – “Ho l’impressione che agli amici americani interessi di più la data dell’8 novembre che quella del 4 dicembre…”. Lo ha detto, sorridendo, il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nella conferenza stampa al termine del bilaterale con il presidente americano Barack Obama, nel rispondere ad alcune domande sul referendum costituzionale, ironizzando sulla data del 4 dicembre, quando si svolgerà il referendum costituzionale in Italia, e l’8 novembre, giorno delle elezioni in America. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.