TwitterFacebookGoogle+

Renzi: 2,5 mld su ricerca miglior investimento futuro

(AGI) – Roma, 2 apr. – “Abbiamo visitato il FermiLab. E’ stato come concludere un percorso iniziato al Cern di Ginevra e proseguito all’Aquila, al Gran Sasso. Tanti, tantissimi italiani non solo tra i ricercatori, ma anche nelle aziende leader che costruiscono macchinari. E mentre camminavo per i laboratori, accompagnato da un italiano premio Nobel, Carlo Rubbia, e persone che forse il Nobel lo prenderanno presto, ho pensato che i 2,5 miliardi sulla ricerca che finalmente abbiamo sbloccato sono il miglior investimento sul futuro del nostro Paese: non c’e’ ricchezza piu’ grande del capitale umano. Soprattutto in Italia. Nessuna intelligenza artificiale sostituira’ mai il valore dei nostri cervelli”. Lo scrive il premier Matteo Renzi nella sua enews settimanale. “A proposito di intelligenza artificiale e digital: all’Universita’ di Chicago abbiamo discusso – ha aggiunto il presidente del Consiglio – di come la manifattura cambiera’ volto nei prossimi anni. E lo abbiamo fatto insieme ad alcuni dei protagonisti di oggi e di domani, tra i quali Diego Piacentini, manager mondiale di Amazon che ha deciso di regalarci due anni del suo tempo – gratis – per aiutare l’Italia a essere protagonista del digitale. L’Export Italia Usa e’ cresciuto alla grande, soprattutto nell’agrolimentare (visitando Eataly ne abbiamo avuto una conferma diretta): in un anno siamo passati da 29 a 36 miliardi. Ma io sono certo che investendo sull’innovazione, il meglio debba ancora venire”. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.